Category Archives: conferences

social cohesion days (reggio emilia: sharing economt e innovazione sociale)

On 05/06/15 (15:30 / 17:30) I was a host at the SHARING ECONOMY AND SOCIAL COHESION DAYS.

“Bertram Niessen meets local experiences of Social Innovation. Technology and knowledge can contribute to solve economic problems which are increasingly urgent, from the scarcity of resources to unemployment. The economic and financial crisis has put into question the models of production and consumption, opening up spaces for experiments and new practices, starting from the sharing of  means of production and areas of use.
The new models outline new forms of social relations, that could be lived positively and provide an answer to the crisis of values.
In the territories are spreading practices of a different, sustainable and effective economy. The institutions have a strategic role.

The event is organized in collaboration with Reggio Emilia Innovazione, Municipality of Reggio Emilia, and AltrEconomia.

Chair:
Duccio Facchini, AltrEconomia

Speakers:
– Francesco Bombardi, Food Innovation Program
– Bertram Niessen, researcher and artist, Università Statale di Milano
– Zoe Romano, author of “CheFuturo!”, “Digicult” and “Doppiozero”
– Valeria Montanari, Deputy Mayor for Digital agenda, participation and neighbourhood policies
– Matteo Fornaciari, Impact Hub Reggio Emilia

 

 

Wave Innovation

church-705893_1280-312x312

Il 17 Giugno parteciperò alla presentazione di un Laboratorio promosso dall’Amministrazione milanese, in collaborazione con la Fondazione Feltrinelli, che ha l’obiettivo di chiamare tutti i ricercatori che studiano temi rilevanti per il governo della città a contribuire con i loro lavori al dibattito pubblico sui fenomeni sociali della città e sulle politiche che li riguardano.
Il tema su cui verterà il primo anno del Laboratorio è il binomio “innovazione e inclusione”: conoscere quali innovazioni sociali si producano in città e quando e come tali innovazioni hanno un potenziale inclusivo.
L’appuntamento del 17 (Expogate, Piazza Castello, Milano)  fa parte del palinsesto di Wave, la mostra sull’ingegnosità collettiva che si terrà a Milano nel mese di giugno:
http://www.wave-innovation.com/milano

Tra i relatori:

Massimiliano Tarantino, Fondazione Feltrinelli; Matteo Bolocan, Politecnico di Milano;  Ota De Leonardis, Università degli Studi Milano Bicocca; Bertram Niessen, Che Fare; Claudio Calvaresi, Avanzi; Cristina Tajani, Assessore Politiche per il Lavoro, Sviluppo Economico, Università e Ricerca

 

Tavola rotonda. Innovazione sociale e innovazione cognitiva (Nova Cantieri Creativi)

Schermata 2015-07-08 a 11.16.15 AM

Il 16 Maggio sarò all’ex Fabbrica Ceramica Vaccari di Ponzano Magra all’interno del Festival Nova Cantieri Creativi.

La tavola rotonda “Innovazione sociale e innovazione cognitiva” sarà coordinata da
Michele Dantini (Critico e storico dell’arte, docente presso l’Università del Piemonte Orientale). Oltre a me, ci saranno Neve Mazzoleni (Il Giornale delle Fondazioni) e
Gerardo de Simone (Storico dell’arte, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara, direttore della rivista Predella)

 

 

Panel Democrazia e Innovazione (Scuola di Cultura Politica, Casa della Cultura, Milano)

Schermata 2015-07-08 a 11.00.16 AM

Domenica 19 aprile alle 10.00 interverrò all’incontro “Innovazione culturale e partecipazione”, all’interno della Scuola di Cultura Politica della Casa della Cultura di Milano. Gli altri relatori sono Alessandro Capelli e Carmen Leccardi.

 

 

La logica dell’azione collettiva nelle comunita’ digitali (Workshop / Milano)

Schermata 2015-03-24 a 3.53.19 PM

Venerdì sono a un tavolo con Benjamin Mako Hill (Washington University), Paolo Gerbaudo (King’s College London), Adam Arvidsson (Universita’ degli studi di Milano) per un workshop su “La logica dell’azione collettiva nelle comunita’ digitali”

Coordina: Elanor Colleoni, Universita’ degli studi di Milano-Bicocca

In collaborazione con il NASP (Network for the Advancement in Social and Political Studies) presso la Graduate School in Social and Political Sciences dell’Università degli Studi di Milano e l’Universita’ degli studi di Milano-Bicocca, all’interno dei laboratori di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli/LabExpo.

Qua il focus.

“La teoria economica classica ci insegna come un individuo razionale in un gruppo latente agirà in modo orientato al gruppo solo se il vantaggio che ne ottiene rimane riservato ai membri del gruppo. Questo implica che gli individui agiscono collettivamente solo per fornire beni privati ma non per fornire beni pubblici.

Questa teoria sembra sempre di più smentita dai fatti.

Sempre più spesso infatti individui si organizzano in forme decentralizzate e non verticali per la produzione di beni collettivi. Queste nuove forme organizzative stanno emergendo in diversi ambiti della nostra vita, dai servizi di car o bike sharing, ai gruppi per lo sviluppo del software libero, fino all’esperimento della banca-ore, in cui avviene uno scambio di competenze fra pari senza intermediazione monetaria. L’insieme di queste realtà organizzate e dei servizi e beni offerti al di fuori dei tradizionali meccanismi di mercato viene generalmente definita Sharing Economy.”

L’evento si svolgera’ presso L’Universita’ degli studi di Milano, Facolta’ di Spo – Scienze politiche
via conservatorio, 7
Milano
MM Rossa San Babila

h 16:00–18:00

Segnali di Futuro – incontro con Dario Di Vico (Triennale, Milano)

logositobuono2

Gli amici di Avanzi hanno organizzato una tre giorni di mostra, workshop e dibattiti chiamata Segnali di Futuro alla Triennale di Milano, con la collaborazione di Progetto Rena, Storyfactory e Lascialascia.

Venerdi 6 marzo ho discusso con Dario Di Vico (inviato del Corriere della Sera) su “Lavoro e produzione: quale futuro?”
Qua tutto il programma (e la mappa dei Segnali di Futuro su Milano)

Social media e valore nell’economia della cultura _ Workshop (Lab Extra _ Ca’ Foscari _ Venezia)

lab-extra4

ll 10 febbraio sono a Venezia  a tenere un corso su “Social media e valore nell’economia della cultura”, nell’ambito del percorso Lab Extra organizzato dall’Uniersità Ca’ Foscari.

Qua il tema dell’intervento.

Qual è la reale importanza della comunicazione nel settore culturale? Che cosa vuol dire costruire percorsi produttivi e traduttivi con i propri pubblici di riferimento? Quali sono le forme di collaborazione possibili tra produttori e consumatori nel mondo della cultura? Nel modulo verranno affrontati questi temi a partire da un’analisi del quadro storico-sociale in cui ci troviamo, alla luce delle trasformazioni portate dai media digitali, dai social network, dal web 2.0 e dagli User Generated Contents